Main menu

L'Associazione Aleteia si impegna a dare attuazione alla Direttiva 2012/29/UE che istituisce norme minime in materia di diritti, assistenza e protezione delle vittime di reato in osservanza dell'art. 27 secondo cui gli Stati membri sono tenuti ad adottare "le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative necessarie(...) entro il 16 novembre 2015";
- secondo l'art. 8 della Direttiva 2012/29/UE gli Stati membri devono assicurare alla vittima, in funzione delle sue esigenze, l'accesso a "specifici servizi di assistenza riservati, gratuiti e operanti nell'interesse della vittima, prima, durante e per un congruo periodo di tempo dopo il procedimento penale";

A tal fine l'Associazione Aleteia ha sottoscritto con il Comune di Firenze, il Tribunale di Firenze e la Procura di Firenze,  il Protocollo d'intesa per la costituzione di una rete per l'accoglienza, l'ascolto, la riparazione del danno e la prevenzione del rischio di vittimizzazione secondaria delle vittime di reato. 

scarica qui il protocollo di intesa

Direttiva Europea sulla e-Privacy (cookie law)
Questo sito web utilizza i cookies di sessione e persistenti per gestire la navigazione e fornire statistiche sull'utilizzo del sito.
Accettando i cookie di questo sito l'utente accetta che tali cookie siano memorizzati sul suo dispositivo per il tempo previsto.

Fornisce il suo consenso all'utilizzo dei cookie di questo sito sul suo dispositivo?